Vini Bianchi

Verduzzo
verduzzo

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA VIGNETO

Valle di Cialla nel comune di Prepotto (Udine) – Friuli.

VIGNA

Cernetigh, Ha 0.90, giacitura di collina; terreno:marna eocenica; esposizione SSE; quota m.180-225; di proprietà.

UVE DA CUI E’ PRODOTTO

Verduzzo friulano di Cialla 100%.

VINIFICAZIONE

Fermentazione dell’uvaggio in barriques e successiva elevazione nelle medesime per 11 mesi. Ulteriori 6-12 mesi di affinamento in bottiglia.Adatto a un buon invecchiamento.

INVECCHIAMENTO

  • Presso il produttore: tre anni di cui 12 mesi di elevazione in barriques e 24 mesi di affinamento in bottiglia.
  • Presso l’acquirente: adatto a buon invecchiamento. Particolari annate possono raggiungere e superare, in crescendo, i 25 anni.

ESAME ORGANOLETTICO

  • Colore: giallo oro con rapidi riflessi ambrati.
  • Profumo: bouquet di straordinaria ampiezza ed eleganza (sentori miele, fiori di acacia e albicocca).
  • Sapore: netto, caldo e sensuale con molta grazia ed eleganza; nerbo saldo in stoffa lunga e consistente; notevole carattere.

GASTRONOMIA

  • Qualificazione: bianco “dolce non dolce”.
  • Accompagnamento: Pasticceria secca e dolci non cremosi. Le annate più mature si adattano ad antipasti caldi e freddi a base di fegato d’oca; terrina d’anatra e piccioni; tartufi di mare; primi piatti di gnocchi di zucca e gnocchi con le prugne; soufflé e sformati di pesce; salmone fresco in sautée; formaggi piccanti.
  • Temperatura di servizio: 10-12°C.
  • Modo di servizio: stappare la bottiglia al momento.
  • Bottiglia: bordolese bianca, da conservare coricata.
  • Tappo: sughero da mm ø 26 x 50.
  • Bicchiere consigliato: dalle curve slanciate e bordo leggermente estroverso a “tulipano”; riempito per la metà, permette al vino di manifestare delicatamente ma in crescendo, il suo eccezionale bouquet.
Ribolla Gialla
Ronchi di Cialla - Ribolla Gialla

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA VIGNETO

Valle di Cialla nel comune di Prepotto (Udine) -  Friuli.

VIGNA

Vescul Ha. 3.00; esposizine SW; quota m. 130 – 150; di proprietà. Quercigh; Ha 2.50; giacitura di collina; esposizione SSE; quota m. 130 – 240; di proprietà.

UVE DA CUI E’ PRODOTTO

100% Ribolla Gialla.

VINIFICAZIONE

Macerazione pellicolare per almeno un giorno, fermentazione in acciaio inox a temperatura controllata, decantazione statica naturale, permanenza sui lieviti per tre mesi con frequenti batonage. Da bere giovane.

ESAME ORGANOLETTICO

  • Colore: Giallo paglierino chiaro con rapidi riflessi verdi che ravvivano il colore. Brillante.
  • Profumo: Al naso si esprime con freschezza e vivacità; i profumi sono eleganti, fragranti di crosta di pane, note fruttate di mela e pera su fondo floreale e minerale.
  • Sapore: Al gusto esprime grande freschezza e tipicità esaltate da un perfetto quadro acido e mineralità. Il finale è consistente, fresco e sapido. Grande equilibrio e bevibilità.

GASTRONOMIA

  • Qualificazione: bianco secco.
  • Accompagnamento: Piatti a base di pesce, crostacei e molluschi, primi con verdure, insaccati delicati. Ottimo da solo come aperitivo.
  • Temperatura di servizio: 10-12°C.
  • Modo di servizio: stappare la bottiglia al momento.
  • Bottiglia: Bordolese verde.
  • Tappo: sughero da mm ø 26 x 45.
  • Bicchiere consigliato: grande bicchiere alto e slanciato; riempito per un terzo, si presta al meglio per esaltare la fresca mineralità del vino.
Ciallabianco
Ronchi di Cialla - Ciallabianco

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA VIGNETO

Valle di Cialla nel comune di Prepotto (Udine) – Friuli.

VIGNA

Quercigh; Ha 4.69; giacitura di collina; esposizione SSE;
quota m. 130 – 240; di proprietà.

UVE DA CUI E’ PRODOTTO

Ribolla gialla di Cialla 60%, Verduzzo friulano di Cialla 30%, Picolit di Cialla 10%.

VINIFICAZIONE

Fermentazione dell’uvaggio in barriques e successiva elevazione nelle medesime per 11 mesi. Ulteriori 6-12 mesi di affinamento in bottiglia. Adatto a un buon invecchiamento.

ESAME ORGANOLETTICO

  • Colore: giallo paglierino.
  • Profumo: bouquet molto fine ed elegante, si colgono sentori di frutta pera, mela e prugna), vaniglia e floreali (acacia e gelsomino).
  • Sapore: secco, corposo con acidità molto equilibrata; riflette i profumi con grazia ed eleganza; notevole carattere e personalità unica.

GASTRONOMIA

  • Qualificazione: bianco secco.
  • Accompagnamento: Antipasti a base di pesci e crostacei; minestre vellutate; pesci di mare e acqua dolce sia in umido che salsati, dell’altacucina; piatti a base di uova e soufflè di verdura; carni bianche salsate; prosciutto crudo. Ottimo da solo come aperitivo.
  • Temperatura di servizio: 10-12°C.
  • Modo di servizio: stappare la bottiglia al momento.
  • Bottiglia: bordolese colore foglia morta, da conservare coricata.
  • Tappo: sughero da mm ø 26 x 45.
  • Bicchiere consigliato: grande bicchiere alto e slanciato; riempito per un terzo permette al vino di manifestare delicatamente, in crescendo,il suo elegante bouquet.
Picolit
Ronchi di Cialla - Picolit

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA VIGNETO

Valle di Cialla nel comune di Prepotto (Udine) – Friuli.

VIGNA

Cernetigh; Ha 0.94; giacitura di collina; terreno: marna eocenica; esposizione SSE; quota m.180-230; di proprietà.

UVE DA CUI E’ PRODOTTO

Picolit di Cialla 100%.

VINIFICAZIONE

Presso il produttore: tre anni di cui 12 mesi di elevazione in barriques e 24 mesi di affinamento in bottiglia.

Presso l’acquirente: adatto a un buon invecchiamento. Particolari annate possono raggiungere e superare in crescendo i 25 anni.

ESAME ORGANOLETTICO

  • Colore: giallo oro netto, acceso e lucido.
  • Profumo: bouquet pieno e tuttavia di eccezionale eleganza (lieve ed esaltante sentore di fiori di acacia).
  • Sapore: dolce  non dolce, fermo e aristocratico; ha nerbo deciso e stoffa alta che si compiace sino a coda di pavone.

GASTRONOMIA

  • Qualificazione: bianco dolce.
  • Accompagnamento: grande vino da “meditazione”, ma eccelle anche sul foie gras, formaggi piccanti e pasticceria secca.
  • Temperatura di servizio: 10-12°C.
  • Modo di servizio: stappare la bottiglia al momento.
  • Bottiglia: bordolese bianca, da conservare coricata.
  • Tappo: sughero da mm ø 26 x 50.
  • Bicchiere consigliato: piccola coppa con bordo che chiude leggermente; riempito non oltre la metà – quasi a sottolineare la rarità del vino – trattiene in sé il profumo o lo rende tutt’uno con il gusto.